Aiuta
La Tablée des Chefs
gratuitamente con i tuoi acquisti

Iscriviti a Prizle


Prizle ti consente di attivare una donazione, gratuitamente,
per La Tablée des Chefs, quando acquisti online!

1. Iscriviti su Prizle
Bastano pochi secondi per supportare La Tablée des Chefs
2. Fai i tuoi acquisti
Via Prizle, senza costi aggiuntivi, dopo dai nostri commercianti partner
3. Congratulazioni!
Hai fatto una donazione per La Tablée des Chefs

La missione di La Tablée des Chefs è di nutrire chi è nel bisogno e di sviluppare l'educazione culinaria per i giovani. Ci mobilitiamo leader e professionisti in cucina su due assi:

- ALIMENTAZIONE: Combattiamo contro gli sprechi alimentari, lavorando con professionisti del settore alberghiero e della ristorazione recupero e ridistribuzione di eccedenze alimentari alle associazioni di aiuti alimentari , per combattere la fame.

- EDUCARE: Formiamo le generazioni future a una dieta sana e sostenibile, attraverso laboratori di educazione culinaria nelle case dei bambini e nelle scuole secondarie, per sviluppare l'indipendenza alimentare per le generazioni future.

La Tablée des Chefs vuole intervenire per rompere il ciclo di insicurezza alimentare in modo che i bambini che ora hanno ridotto l'accesso al mondo della cucina può domani hanno un'autonomia alimentare e la conoscenza culinaria che a sua volta può trasmettere.

Attraverso la nostra componente "Educate", La Tablée des Chefs coinvolge le generazioni future in una dieta sana e sostenibile. Attraverso workshop guidati da chef professionisti, permettiamo ai giovani di sviluppare abilità culinarie.

L'obiettivo principale è quello di sviluppare l'indipendenza alimentare dei giovani in difficoltà o in situazioni precarie: dare ai giovani il potere di agire sulle loro diete, insegnando loro le tecniche di base della cucina, i principi di una sana alimentazione ed equilibrato, e esponendoli ai mestieri della cucina per creare vocazioni.

https://www.tableedeschefs.fr/

Migliaia di utenti si fidano già di Prizle

SCEGLI ANCHE UNA CAUSA DI DIFENDERE.

Sostieni La Tablée des Chefs